G


ruppo

A


mbiente

T


rekking


Le 

T

O

  
rri  

 

HOMEPAGE
 

Firenze
12 MAGGIO 2013

HOMEPAGE

Anello di Cala Violina (la spiaggia che suona)

 

Facile e splendida escursione di 14 km. con 200 metri di dislivello in salita

Cala Violina è una piccola insenatura tra Follonica e Punta Ala.
E' una delle più belle spiagge della Toscana, anche perché alle spalle ha solo macchia mediterranea
e via terra la si raggiunge esclusivamente attraverso dei sentieri.
Normalmente si lascia l'auto ad un parcheggio (P) e si cammina per una mezz'ora.
Noi abbiamo scelto di raggiungerla "via bosco" lasciando l'auto sulla provinciale delle Collacchie poco dopo il Puntone.
E questo - secondo noi - è il modo più spettacolare - per raggiungere la spiaggia.


(elaborazione su mappa tratta da NopsWanderkarte su licenza © Openstreetmap Contributors)

Il punto in cui conviene lasciare l'auto è una piazzola di sosta molto panoramica:
da qui si vede l'isola d'Elba.

In questo periodo il bosco è un vero luccichio di foglie verde brillante:
Dopo la pioggia della notte la terra respira e il viottolo scorre facile sotto gli scarponi
(in sequenza si percorrono - quasi su isoipse, i sentieri n° 4, 3, 2 e 1:
attenzione ai vari bivi perché tutta la zona è percorsa da vari itinerari)

Ogni tanto il sentiero ha un affaccio sui campi circostanti inondati di luce

Ed ecco che - all'improvviso - compare il mare e uno spicchio di spiaggia.

Se intendete recarvi a Cala Violina d'estate scordatevi di vederla così: di solito è affollatissima.

La sabbia di Cala Violina, formata da granuli di quarzo, quando calpestata,
emette un caratteristico suono. Il fenomeno delle "sabbie musicali" è molto raro in natura.
Per sentire suonare la sabbia occorrono condizioni di silenzio (mare calmo) e umidità particolari.

Sulle estremità la caletta è chiusa da rocce disegnate dall'aria e dall'acqua

Lasciata la cala, dopo averne goduta la bellezza, il piacere continua sul sentiero n° 1
che lungo la costa rocciosa riporta al Puntone, dove si chiude l'anello.